Primi passi della Carta F6G al parco Zoom di Torino

ZoomP

Domenica 1 settembre le prime famiglie che hanno richiesto la Carta F6G hanno potuto testarne l’efficacia grazie alla promozione che il Parco Zoom di Torino ha voluto offrire a tutte quelle con almeno 3 figli, ossia l’ingresso a prezzo fisso di 57 Euro “a famiglia” a prescindere dal numero dei componenti (oltre ad ulteriori agevolazioni), la stessa proposta riservata agli aderenti all’Associazione Nazionale Famiglie Numerose, ormai giunta al quinto appuntamento.

L’intento della Carta F6G è proprio quello di rendere visibile la famiglia e soprattutto il numero dei figli presenti, un approccio opposto a quello avvenuto fino ad oggi che guardava sempre e solo al singolo individuo.

Nei prossimi giorni le famiglie che l’hanno richiesta entro fine luglio riceveranno una mail con luogo ed orari dove poter ritirare la propria card, strettamente personale e per ora utilizzabile presso tutte le sedi della Coop. Agricola Buschese, della Cartolibreria “La Lucerna” e l’Accademia Europea delle Essenze – Comune Savigliano – Your Event Group Srl, per i dettagli vedere il sito www.cartaf6g.it

La Carta F6G nasce grazie alla collaborazione con i sette maggiori comuni della provincia, il concreto e indispensabile supporto delle Fondazioni CRT e CRC e il dialogo continuo e speriamo sempre più proficuo, con le maggiori associazioni di categoria, perché alla famiglia tutti devono dedicare la giusta attenzione vista la ricchezza sia sociale che economica di cui è portatrice.

A breve ci auguriamo di poter allargare la collaborazione a tutti i restanti comuni della Provincia di Cuneo che ne faranno richiesta e si renderanno disponibili alla verifica dei dati forniti dalle famiglie in fase di registrazione; la consistenza dello strumento nasce anche da questo importante aspetto: le informazioni riportate vengono validate dall’unico ente che ne detiene la titolarità.

Sostenere oggi la famiglia, con l’impegno di tutti sia pubblico che privato, significa garantire un futuro a tutta la nostra società, per questo è importante da un lato l’aumento repentino delle richieste della Carta F6G tramite il sito www.cartaf6g.it e dall’altro che tutti coloro che possono offrire beni o servizi propongano iniziative che guardino alla famiglia con figli: facciamo diventare la Carta F6G non sollo uno strumento per sconti e agevolazioni ma un vero volano di crescita per tutto il nostro territorio.

Alcune delle famiglie presenti